Schalungen für friedhofsgrabnischen

Arbloc stellt seit über 25 Jahren Schalungen für Friedhofsgrabnischen her. Die erworbene Erfahrung gibt uns die Möglichkeit, unseren Kunden ein getestetes und garantiertes Produkt zur Verfügung zu stellen. Es ist einfach in der Anwendung und ermöglicht die Herstellung von Grabnischen in kurzen und festgelegten Zeiträumen.

Die Schalungen werden nach Maß hergestellt und sind so für jedes Projekt geeignet

Casseforme per loculi - Frontale

Cassaforma frontale

Casseforme per loculi - Laterale

Cassaforma laterale

Ossari frontali

Cassaforma per ossari

 

Inizio posa in opera loculiTutt’attorno al colombario (sulla platea di partenza) viene eseguito il lavoro di carpenteria ordinaria per l’altezza complessiva dei loculi.
In corrispondenza di ogni muretto verticale si predispone, sia sulla parte anteriore che su quella posteriore, una trave in legno dello spessore del getto; tali travi sono collegati mediante un tondino passante messo in tensione con morsetti per contenere la spinta del calcestruzzo.
Le casseforme vengono fornite più lunghe di 10 cm rispetto alla profondità del loculo in modo che la parte eccedente venga incastrata tra le travi verticali.

 

Preparazione delle casseforme
Preparazione delle casseforme
Preparazione delle casseforme
Preparazione delle casseforme

FASE 1

La cassaforma Arbloc viene avvolta con un sacco di polietilene per impedire l'incollaggio del calcestruzzo al polistirolo. Il sacco di polietilene è aperto su due lati per favorire e velocizzare l'avvolgimento che viene ripetuto ad ogni getto.

Preparazione delle casseforme

FASE 2

Il sacco in polietilene viene teso nella parte anteriore e bloccato con
un nastro adesivo.

Preparazione delle casseforme

FASE 3

La cassaforma viene girata su un fianco, quindi i due lembi vengono
sovrapposti e fissati.

Preparazione delle casseforme

FASE 4

Il sacco viene fissato e sigillato sul fondo.

Preparazione delle casseforme

FASE 5

Le casseforme Arbloc sono leggere e facilmente manovrabili senza gru. In particolari condizioni e nei piccoli cantieri è possibile realizzare i loculi senza prevedere il montaggio della gru.

Preparazione delle casseforme

Per il getto si consiglia un impasto fluido iniziando dalle solette sopra le casseforme per poi riempire i muretti. La soletta viene livellata con la pendenza richiesta, verso l'interno.

Preparazione delle casseforme

Il disarmo viene eseguito il giorno successivo al getto utilizzando l’estrattore, un macchinario elettrico oleodinamico fornito a noleggio con le casseforme. La forca viene agganciata al golfaro e appoggiata sulle tavole in corrispondenza delle solette (vedi foto) per evitare che la pressione danneggi il getto. L’estrazione avviene facendo scivolare il polistirolo sul sacco in polietilene per 30 - 40 cm.

Preparazione delle casseforme

L’operazione viene completata a mano. Gli estrattori sono stati progettati secondo le norme di sicurezza. Ogni macchinario è certificato con marchio CE ed è munito di pulsante di emergenza installato direttamente sulla forca, dove sono presenti i comandi
di azionamento. Le forche sono regolabili per adattarsi alle diverse
dimensioni in altezza ed hanno un peso di 34 kg.

Abonnieren Sie unsere Newsletter

Bleiben Sie auf dem Laufenden über unsere Neuheiten und downloaden Sie unseren Katalog